Fine del mercato tutelato: si inizia dalle PMI

Fine del mercato tutelato: si inizia dalle PMI

2021 il termine del regime di maggior tutela per le piccole e medie imprese. Dopo diversi slittamenti, il definito passaggio al mercato libero diventa quindi realtà, almeno per alcune utenze. Più nel dettaglio, la fine del mercato tutelato interesserà le imprese connesse in bassa tensione con numero di dipendenti tra 10 e 50 e un fatturato annuo tra 2 e 50 milioni. Saranno loro a fare da apripista, mentre per le microimprese (meno di 10 dipendenti, fatturato annuo sotto i 2 milioni e potenza impegnata contrattualmente fino a 15 kW) e i clienti domestici il termine è fissato al 1° gennaio 2022.

 

Come gestire il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero

Innanzi tutto dobbiamo ricordare che chi non avrà scelto un proprio fornitore entro la scadenza fissata, non rimarrà senza fornitura; tuttavia passerà automaticamente al mercato di salvaguardia, il che comporta necessariamente costi più elevati. Il consiglio, pertanto, è che le piccole e medie imprese che non si trovano ancora nel mercato libero, si attivino per tempo in modo da individuare un fornitore di fiducia.

 

Perché Società Servizi Energia è il partner ideale delle PMI

Poiché l’energia rappresenta una voce importante nel bilancio delle piccole e medie aziende, è importante avere al proprio fianco un fornitore che coniughi la competitività delle tariffe con la qualità del servizio.

Per noi la fornitura di energia non è solo un’attività di vendita ma anche di consulenza, in modo da assicurare ai nostri clienti un’offerta cucita su misura e supporto tecnico a 360°.

Società Servizi Energia è il fornitore di gas e luce che ti garantisce:

• risparmio reale

• fatturazioni solo sui consumi effettivi

• presenza sul territorio

• contatto diretto con i clienti per risposte chiare ed immediate

• supporto nelle questioni gestionali e burocratiche

 

 

About the Author
HaSSenergia