Nuove attivazioni luce e gas: cosa fare

Nuove attivazioni luce e gas: cosa fare

Dovete attivare la fornitura di gas o di energia elettrica nella nuova abitazione?

Ecco qualche indicazione che vi permetterà di orientarvi con maggior chiarezza.

Innanzitutto per nuova attivazione si intende quando il distributore di energia elettrica o di gas mette in funzione il contatore, permettendo quindi l’inizio del rapporto di fornitura tra cliente e fornitore. I casi possono essere due:

  • il contatore c’è già ma è stato chiuso, perché subentrate a un precedente inquilino, e dovete riaprirlo intestando a voi la fornitura;
  • è necessario posare il contatore perché l’abitazione è una nuova costruzione.

In entrambi i casi il nostro personale è a vostra disposizione per tutti gli adempimenti burocratici e si occuperà delle procedure richieste.

 

Riaprire il contatore o posarne uno nuovo? Società Servizi Energia è al tuo fianco

 

Consideriamo il caso in cui dobbiate riaprire un contatore.

In questo caso servono il codice PDR e la matricola del contatore, recuperabili dal padrone di casa o da una bolletta del precedente inquilino, oltre ai consueti documenti: codice fiscale della persona alla quale verrà intestato il contratto e carta d’identità dell’intestatario della fornitura, con i suoi dati anagrafici e recapiti (telefonici e e-mail). A questo punto saremo noi a fare richiesta di attivazione al distributore. Quest’ultimo è il proprietario dei contatori e a lui spetta il compito di procedere alla riattivazione entro 5 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta. Nel caso che il contatore sia stato rimosso non serve la matricola ma solo il codice PDR .

Consideriamo ora il caso dell’energia elettrica. La procedura è di fatto la stessa, tranne che a dover essere indicato sarà questa volta il codice POD. Il codice POD e PDR vengono assegnati al momento dell’allacciamento e identificano l’utenza in maniera univoca.

 

Se il vostro caso è invece quello in cui è richiesta anche la posa del contatore, la procedura è la seguente.

Per quanto riguarda il gas, la Delibera 40/14 stabilisce gli allegati obbligatori che devono essere compilati e rilasciati dall’installatore che ha eseguito i lavori idraulici, dopodiché della pratica ci occupiamo interamente noi.  A questo proposito Società Servizi Energia offre ai suoi clienti un supporto tecnico completo che prevede anche la verifica della completezza della documentazione prima del suo inoltro al distributore. Dopo l’invio della documentazione, secondo i tempi dell’Autorità, viene fissato un appuntamento per la posa del contatore.

Anche per quanto riguarda la posa del contatore dell’energia elettrica siamo al tuo fianco nel seguire tutte le pratiche perché si possa procedere all’allacciamento. Telefonando al nostro servizio clienti o passando nei nostri uffici saremo felici di fornirti tutte le informazioni.

 

About the Author
HaSSenergia