Frigorifero: quanto mi costi!

Frigorifero: quanto mi costi!

In un precedente articolo abbiamo parlato di quanto consumano gli elettrodomestici mentre sono in modalità stand by. Abbiamo anche visto come risparmiare sulla bolletta spegnendoli completamente. Ma c’è anche un altro elettrodomestico che fa la parte del leone in bolletta. E che non stacchiamo mai. È il frigorifero.

Ci avete mai pensato? Funziona 24 ore al giorno, 7 giorni la settimana. Il frigorifero ci accompagna nella vita quotidiana in maniera silenziosa e placida. Non possiamo staccarlo, altrimenti i prodotti alimentari si deteriorebbero. Ma ci sono modi per evitare gli sprechi energetici. Vediamone insieme alcuni.

Come evitare gli sprechi energetici del frigorifero

Come evitare che il nostro frigorifero consumi più energia del necessario? Ecco alcuni consigli:

Non sovraccaricare il frigorifero: più è pieno, più energia è necessaria a raggiungere la temperatura impostata

Evitare di aprire il frigorifero quando non serve: sembra banale, ma quando si aprono le ante la temperatura interna aumenta ed è necessaria più energia per tornare alla temperatura stabilita

Non mettere cibi caldi all’interno dell’elettrodomestico

Non posizionare il frigorifero accanto a fonti di calore come il forno

Lasciare almeno 10 centimetri tra l’apparecchio e il muro

Regolare la temperatura interna: la temperatura ideale per il frigorifero è di 5°C. Lo sapevi che per ogni grado di raffreddamento in più, il consumo di energia elettrica aumenta del 6%? Ma non è tutto. Infatti, se si regola la temperatura del frigorifero in base alla stagione, si può massimizzare il risparmio.

 

About the Author
HaSSenergia